“Se hai un bel suono, hai cuore”

“Le corde non hanno anima, vibrano soltanto attraverso il cuore di colui che le fa vibrare”. Sono le parole più belle del Maestro Suzuki, a conclusione di mezzo secolo di meditazione sul suono. “Le corde sono entità insensate – continua Suzuki – producono il suono attraverso l’atto fisico della vibrazione. Ad ogni lezione dico, metti il tuo cuore nel tuo suono, il tuo spirito nel tuo suono, perché il nostro carattere è rivelato nel suono che produciamo. Fare musica è essere al servizio delle corde; creare un suono bello e risonante; cantare con il proprio cuore e con lo spirito vivo della musica”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *